Quando il Pinscher ha le pulci

0
368
Il Pinscher: SOS pulci come eliminarle

Le pulci sono un fastidio che non provoca conseguenze gravi ma devono essere debellate immediatamente.

È compito e cura del padrone monitorare lo stato di salute del proprio cane e quindi accorgersi quando dovesse insorgere un simile problema.

Il padrone deve intervenire immediatamente per risolvere l’inconveniente e far stare il cucciolo in salute, forza e bellezza.

Le pulci nel Pinscher: cosa fare

È importante osservare il cucciolo e il suo manto, affinché la sua salute sia sempre sotto controllo.

Ciò va detto, in quanto ad esempio per le pulci non è facile poter evitare che il cane le prenda.

Esse infatti sono molto piccole e si trovano comunemente tra l’erba dei parchi, quindi è possibile che si attacchino al Pinscher.

Per curare il cane ed evitare le pulci non devono essere utilizzati prodotti chimici, anche se sono molto pubblicizzati, ma si può far ricorso a sostanze naturali.

Il pericolo portato dalle pulci è che sono in grado di rilasciare ingenti quantitativi di uova ed inoltre esse si incuneano sottopelle.

Questo significa che le pulci si nutrono del sangue dell’animale e rappresentano un pericoloso veicolo di trasmissione di altre malattie.

Un modo naturale per tenere lontane le pulci è l’applicazione di gocce di citronella nel collare del cane.

Inoltre è opportuno monitorare sempre dove si lascia correre libero il proprio Pinscher, sarebbe opportuno farlo andare a giocare in luoghi almeno tenuti in condizioni abbastanza pulite, dove l’erba risulti tagliata.

Anche in casa poi è importante mantenere sempre un ambiente pulito e igienizzato, soprattutto all’interno della cuccia del cane.

Con simili accorgimenti è possibile tentare il massimo per evitare che le pulci attacchino il nostro cane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here