Il Pinscher e la leishmaniosi

0
802
Il Pinscher e la leishmaniosi

La leischmaniosi è una malattia particolarmente problematica, soprattutto per i cuccioli di Pinscher, in quanto essa può portare anche alla morte.

Per scongiurare il peggio, occorre prestare molta attenzione ai sintomi e, nel caso si manifestino, si deve intervenire tempestivamente per salvare la vita del cane ed evitare problemi anche a quella del padrone.

Che cos’è la leishmaniosi

La leischmaniosi colpisce per prima cosa la cute del cucciolo per poi arrivare ad attaccare anche gli organi interni e quindi diventare mortale.

Il cucciolo può manifestare diversi sintomi, come ad esempio l’epistassi quindi la perdita di sangue dal naso.

Un altro sintomo è rappresentato dall’inappetenza che quindi porta al dimagrimento del cane.

In realtà, la leischmaniosi si può manifestare anche in altri modi.

Il cane potrebbe mostrarsi stranamente scoordinato nei movimenti e, per quanto riguarda invece il danneggiamento degli organi interni, potrebbero essere attaccati dalla malattia i reni.

Ciò determina insufficienza renale e potrebbe quindi portare anche al decesso dell’animale.

Il Pinscher di natura è un cane molto attivo, giocoso, vivace dunque se non manifesta tale vitalità bisogna monitorarlo e portarlo dal proprio veterinario di fiducia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here