Il Pinscher: SOS pulci

Sponsored links

Qualunque padrone vorrebbe un cucciolo sempre in salute, bello e forte, ma ci sono problematiche che spesso arrivano senza che nemmeno ce ne accorgiamo, pensiamo ad esempio alle pulci, insomma non è nulla di grave, ma si tratta di un fastidio da risolvere assolutamente!

Il Pinscher e le pulci

Le pulci si attaccano solitamente in posti come parchi, dove vi è una bella presenza di erbacce , sarà quindi molto difficile notarle, ma se il nostro Pinscher ne prendesse qualcuna, noi dovremo sempre farci trovare preparati, perchè la sua salute passa anche tra le nostre mani. Lasciate perdere i prodotti tanto sponsorizzati, sono troppo chimici, al contrario, puntate su sostanze naturali, che non vanno ad aggredire la cute del vostro cucciolo ed ovviamente non causeranno nessun effetto collaterale.


Massima attenzione quindi e sarà opportuno tenersi sempre ben informati, perchè non tutti sanno che le pulci rilasciano un certo quantitativo di uova, inoltre, la loro pericolosità sta proprio nel fatto che stando a stretto contatto con la cute del nostro cucciolo, esse si nutriranno del suo sangue ed il pericolo di trasmissione malattie e davvero molto elevato!

Il nostro piccolo Pinscher ha bisogno di molte attenzioni, di conseguenza valutate bene i posti dove andate, inoltre impegnatevi a mantenerlo sempre in perfetta pulizia, così come anche il suo piccolo ambiente comprensivo di cuccetta, inoltre, cercate di prevenire il tutto, magari applicando qualche goccia di citronella sul suo collare, un odore davvero pungente che sorprenderà le pulci e le allontanerà sin da subito!