Igiene del Pinscher: orecchie e denti

Sponsored links

Il Pinscher è un cane molto dinamico e allo stesso tempo prepotente. E’ pieno di energia e vivacità, curioso e inoltre è un compagno molto affettuoso. Per chi è amante dei cani, questo pelosetto di grande personalità può dare tanto…

Ma per il proprio benessere e non solo, è necessario adottare degli accorgimenti utili da eseguire con una certa frequenza. Quindi, è opportuno tenere in considerazione l’igiene del pinscher, in particolar modo di orecchie e denti.


Per quanto riguarda la pulizia delle orecchie, è molto importante porre attenzione al loro condotto auricolare, questo perchè molto spesso questi animaletti a quattro zampe soffrono di otite. Per cui bisogna stare vigili all’igiene. Molte persone pensano erroneamente che per poterle pulire bisogna utilizzare dei bastoncini di cotone, ma questo non fa altro che creare dei seri danni.

Ma per pulire in modo corretto le orecchie, la prima operazione da effettuare è quella di farsi  consigliare  dal proprio veterinario di fiducia una soluzione fisiologica adatta al proprio animale. Una volta acquistata si dovrà procedere nel seguente modo:

– versare giusto qualche goccia nelle orecchie del proprio Pinscher. Per evitare di farla fuoriuscire, massaggiare delicatamente l’orecchio in modo che la soluzione penetri correttamente nel condotto auricolare. Dopodichè prendere un po’ di ovatta e iniziare a togliere tutta la sporcizia depositata.

Oppure un’altra soluzione efficace è quella di lavare le orecchie diluendo un po’ di acqua fisiologica in una bacinella contenente dell’acqua tiepida. Ma per riuscire efficacemente bisogna tenere fermo il cane e procedere con il lavaggio.

Mentre per quanto riguarda la pulizia dei denti, è necessario utilizzare uno spazzolino a setole morbide imbevuto di acqua e bicarbonato di sodio. Se l’animale ha paura dello spazzolino, allora in questo caso si può ricorrere ad una garza imbevuta di acqua e bicarbonato. Ricordarsi che l’igiene orale va effettuata almeno 1 volta alla settimana. Ricordate che curare l’idegene del Pinscher significa allungargli parecchio la vita.