Pinscher toy: standard e la morfologia

Il Pinscher toy

pinscher toyLe origini del Pinscher toy, non sono note ma il cane, nonostante le sue dimensioni notevolmente ridotte, è riuscito a mantenere le caratteristiche precise, di un cane dalle grosse dimensioni. Gli esemplari di pinscher nano, sono state accuratamente scelti dai selezionatori e sebbene la razza comprenda sia il pinscher a pelo raso che a pelo duro, sono stati annoverati negli elenchi genealogici, solamente quelli a pelo raso.

Aspetto standard del pinscher toy e aspetto morfologico

L’aspetto standard del pinscher toy, sebbene debba necessariamente essere rimpicciolito, è identico a quello del pinscher medio e per essere perfetto, deve dimostrare le caratteristiche di quest’ultimo. Il cane, ottimo animale da compagnia, può essere tranquillamente tenuto nelle abitazioni anche perché risulta essere un ottimo guardiano nonostante le dimensioni ridotte.
Cosa molto importante se non essenziale della razza, è che il pinscher toy, deve mantenere le caratteristiche morfologiche della sua razza e quindi automaticamente, gli occhi troppo sporgenti, gli arti troppo corti o il cranio globoso, sono da considerarsi, aspetti negativi che non fanno rientrare il pinscher, nella purezza della razza. Tali esemplari a tal fine, non vengono presi in considerazione per la riproduzione.
<

Aspetto standard della testa e della dentatura del pinscher toy

La testa del pinscher toy, deve essere allungata e robusta senza sporgenze occipitali e la canna nasale deve risultare parallela all’asse del cranio e senza pieghe. Il muso deve terminare a cuneo smussato e mai appuntito come quello della volpe ed il naso deve essere bruno e pieno. Le labbra invece, devono essere piatte e di colore scuro. L’impressione che il pinscher toy deve dare, è quella della nobiltà e della fierezza e deve essere simile ad un doberman in miniatura.
I denti devono essere robusti e bianchi e la dentatura deve avere una chiusura a forbice. Proprio la dentatura imprecisa, può essere causa di una cattiva valutazione dell’esemplare infatti, non sono ammesse anomalie come chiusura a tenaglia o chiusura rovesciata.

Le orecchie, del collo e degli occhi del pinscher toy

Le orecchie del pinscher toy, devono essere tagliate uniformemente e dare l’impressione della lettera V e devono soprattutto, essere diritte o piegate e piatte ma ben aderenti sulla testa del cane. Vengono considerate un grave difetto, le orecchie svolazzanti e troppo morbide in quanto tolgono autorevolezza al cane. Fino a pochissimi anni fa, alle esposizioni canine, non erano ammessi quei soggetti che non avevano le orecchie tagliate, oggi fortunatamente, questo non succede più.
Il colore degli occhi, deve essere scuro e devono essere di media grandezza e diretti in avanti. Un grave difetto, è la forma rotonda che è segno di nanismo e non denotano la vivacità e la fierezza del cane.
Il collo deve essere spesso al punto giusto e non troppo corto e la pelle sulla gola, deve essere liscia e ben tesa, senza ombra alcuna di pieghe. Il collo del pinscher toy, deve essere simbolo di eleganza e quindi è necessario che sia ben inserito e assolutamente non tozzo.


Il tronco del pinscher toy

Il torace del pinscher nano deve essere ben ampio e le costole devono mostrarsi piatte e la distanza delle ultime costole fino all’osso iliaco, deve essere breve e deve permettere al pinscher di avere un aspetto compatto. Il profilo superiore del dorso, non deve essere rettilineo ma deve apparire elegantemente curvato così come debbono esserlo anche il dorso e la groppa. Anche se il dorso del pinscher deve essere curvato moderatamente, non deve assolutamente presentare insellamenti o rialzamenti anomali mentre il garrese stesso, deve determinare la giusta inclinazione. La lunghezza del tronco, deve essere esattamente pari a due volte la lunghezza della testa affinché si possa attestare la purezza della razza.

La coda del pinscher toy

La coda del pinscher toy, deve essere alta e solitamente viene tagliata all’altezza della terza vertebra tuttavia, in Europa, è stata vietata una così assurda mutilazione che viene praticata solo ed unicamente per fini estetici anche se purtroppo in Italia, si verificano ancora tagli di coda e orecchie.

Aspetto standard degli arti anteriori e posteriori del pinscher toy

Gli arti anteriori del pinscher toy, devono essere piatti ma nello stesso tempo devono possedere muscoli robusti. Devono essere ben dritti e perpendicolari come gli arti posteriori che devono avere non solo poderosi muscoli ma devono essere adatti alla corsa quindi è preferibile una giusta lunghezza che ne determina anche la forza.
I piedi del pinscher sono corti e rotondi e con dei cuscinetti duri e abbastanza forti.



Aspetto standard del pelo del pinscher toy

Le tonalità di colore del pinscher toy ammesse per valutare la purezza della razza, vanno da marrone al nero anche con leggere focature o chiazze ma negli esemplari bicolore, è preferibile che le chiazze siano ben delineate e possibilmente molto scure e devono rispecchiare il colore marrone o il nero mentre altre colorazioni non sono ammesse.
Il manto deve essere a pelo corto ma fitto, lucente e setoso e risulta un gravissimo difetto, trovare zone che siano prive di pelo.

Taglia standard del pinscher toy

Il pinscher toy, deve avere un’altezza che varia dai 25 ai 30 centimetri e negli esemplari maschi, i testicoli devono essere due e ben posizionati nello scroto.

Carattere del pinscher toy

Solitamente il pinscher toy, si rivela un ottimo amico e appare giocherellone e vivace tuttavia, può risultare aggressivo nonostante le sue piccole dimensioni e questa parte del carattere, va smussata con adeguati addestramenti da parte del padrone che provvederà ad abituarlo ad un comportamento corretto anche perchè il cane, è molto sensibile al richiamo. Il pinscher toy, è un guardiano valido ed affidabile

Leave a Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.




Top