Come fare le foto al tuo cane per uno scatto da incorniciare

Sponsored links

Come fare le foto al tuo cane per realizzare uno scatto da incorniciare e appendere sopra il caminetto o da tenere con sé, nel portafogli?

Vuoi fare una foto al tuo cane perché sta dormendo in una posizione assurda o perché è troppo buffo il suo modo di guardarti. Prendi il telefono o la macchina fotografica e stai per scattare.

Manco a farlo apposta, lui si muove e viene incontro all’obiettivo per annusarlo o fargli le feste con il risultato che, del modello canino, si avranno inquadrature sfocate di porzioni di coda o di tartufo curioso.

Impresa impossibile? Non è detto e, per questo, oggi ti lasciamo qualche piccolo suggerimento su come fare le foto al tuo cane.

Come fare le foto al tuo cane: è più semplice di quanto pensi

Per fare le foto al tuo cane, devi conoscerlo. Sembra una frase fatta ma, se ci pensi bene, le immagini più belle appaiono quando conosci bene il soggetto e il contesto in cui si muove.

Ogni cane ha la sua personalità e le sue abitudini, comprenderle è un grande passo per scegliere il modello educativo più adatto e individuare il momento giusto per scattargli una foto.

Pensaci bene. Fido adora la poltrona in cui ti siedi e, immancabilmente, ci salta su appena volti le spalle? Potrebbe essere una buona occasione per fargli una foto quando meno se l’aspetta. In questo caso, dovrai comportarti in modo naturale, far finta di niente e, nel frattempo, individuare il punto e la luce migliori. In pratica, devi studiare e scegliere il momento adatto per documentare quell’attimo.

Come fare le foto al tuo cane: convincilo e sarà tuo! 

I cani, infatti, sono animali abitudinari. Se oggi salirà sulla tua poltrona, è molto probabile che lo faccia anche domani, dopodomani e il giorno dopo ancora. Insomma, abitualo a tua volta alla tuo presenza e ai tuoi gesti così, quando prenderai il telefono o la macchina fotografica penserà che non stai facendo niente di speciale e rimarrà in posa.

Un altro modo per fare le foto al tuo cane è inquadrarlo nelle sue buffe posizioni mentre dorme e assicurandoti che il click della macchina fotografica non funga da sveglia per il tuo amico a quattro zampe.

In generale, se vuoi capire come fare le foto al tuo cane, non devi mai perdere il contatto visivo, sia con gli occhi sia con l’obiettivo.

Se vuoi avere delle immagini in movimento, puoi portarlo a fare una passeggiata e, a voce, fargli compiere quelle azioni che vorrai immortalare in una foto da professionista. Se preferisci il classico ritratto, pensa al comando che gli dai per farlo mettere in posa e lui lo rispetterà mostrandoti il suo profilo migliore.

Che ne pensi, questo articolo su come fare le foto al tuo cane, ti è stato utile?